Ordini Telefonici 06.69.35.72.64
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto

CURCUMA CRUDA IN POLVERE BIO 150/400gr

curcuma_cibo crudo Cibo Crudo

9,80
Quantita
1

8051411354055

Spedizioni a partire da € 29,70

La curcuma è la regina delle spezie e l’uso di questa polvere potente nella vostra dieta è una delle cose migliori da fare per allungare la qualità della vita.

La curcuma è anche chiamata zafferano delle indie ed è originario dell’Asia sud orientale e usata come spezia nella cucina indiana.

Il nome curcuma deriva dal fatto che il prodotto è giallo come lo zafferano e la radice (rizoma) viene bollita, fatta essiccare al sole o in forni adatti e poi schiacciata ottenendo questa stupefacente polvere gialla, ma la nostra Curcuma è cruda!.

Il suo ingrediente principale è la curcumina che ha sapore amaro e piccante e la si usa per produrre il masala cioè il curry: oltre a dare sapore ai piatti la curcuma da anche il colore.

Si usa nei gelati, yogurt, biscotti, salsa e nelle bevande; è usato anche per colorare i tessuti e in alcune regioni indiane è usata sul corpo durante feste o cerimonie come i matrimoni.

La curcuma è usata anche in medicina come antisettico per tagli e ferite e scottature.

Le sue foglie vengono impiegate per avvolgere e cuocere il cibo e le regioni in cui è maggiormente usata sono la Persia, Iran, Nepal e in sud Africa è usato per colorare il riso bianco.

La curcuma è un rimedio per lo stomaco per il fegato e ha proprietà antimicrobiche perché guarisce le ferite della pelle dopo aver avuto varicella, eczema o herpes.

Le sue proprietà sono anche antidolorifiche, antinfiammatorie, antiossidanti, antitumorali e antifungine. In più il suo olio viene usato per proteggere i prodotti alimentari dal deterioramento.

È anche utile per dare colore a mostarde, brodi e alimenti perché sostituisce lo zafferano che è economicamente molto più caro. Questa polvere è ricca di fibre alimentari, ferro, potassio, sodio, rame, magnesio e vitamine B6, E, K.

La curcuma stimola il sistema immunitario, ha effetti benefici sull’asma, sulle allergie, sul morbo di Alzheimer, sulle malattie cardiache e sul diabete e anche sul fegato.

Aiuta anche a perdere peso, combatte la tosse l’irritazione della gola e il raffreddore.

È anche usato per prodotti di bellezza come scrub per il corpo e il viso al quale dona molta luminosità.

Ha proprietà antinfiammatorie: è ideale per l’artrite reumatoide, stimola la produzione di bile, migliora la digestione e riduce il gonfiore dell’addome;

disintossica il fegato producendo vari enzimi che abbattono le tossine; aiuta contra il meteorismo e il colon irritabile.

È senza effetti collaterali, si può aggiungere la polvere cruda mescolata ai cibi o presa nel latte vegetale o bevuto come the.

Potrebbero interessarti anche

Curcuma longa L. La curcuma (Curcuma longa L.), una pianta della tradizione ayurvedica chiamata anche "zafferano delle Indie". La polvere che si ottiene dal rizoma essiccato è conosciuta in Europa sin dall'antichità poiché veniva utilizzata come sostanza tintoria. Da un punto di vista alimentare il rizoma polverizzato è un importante ingrediente del curry, una miscela di spezie ed erbe molto utilizzata nella cucina indiana anche per le proprietà digestive.. La curcuma è infatti utile per sostenere la funzionalità digestiva ed epatica favorendo la funzione del sistema digerente. Tra i principi attivi della curcuma si annoverano i curcuminoidi con riconosciuta azione antiossidante. Oggi è dimostrata l'azione di sostegno alla funzionalità articolare e alla funzionalità dell'apparato digerente. ​​​​​​​ La Candida albicans è un fungo naturale (lievito) che può trovarsi nella bocca, nella gola e nell’apparato digerente di tutti gli esseri umani. La crescita eccessiva del Candida ha molte cause: un uso eccessivo di antibiotici, zucchero e alcool nella dieta. La curcumina (curcuma) combatte la candida ” che fiorisce” o candidosi sistemica. Sintomi della Candida  La crescita eccessiva del lievito candida nell’intestino provoca dei sintomi come stanchezza, mal di testa, prurito, acne, gas e gonfiore, sbalzi d’umore, congestione sinusale, depressione, scarsa memoria e concentrazione, e desiderio di dolci. ​​​​​​​La curcumina combatte la candida Ampiamente usata nella medicina Ayurvedica per i disturbi digestivi, la curcumina agisce come antiossidante antinfiammatorio e antimicotico. E’ stato dimostrato che inibisce l’adesione del lievito candida alle cellule epiteliali buccali (le pareti del tratto digestivo). Gli esseri umani hanno bisogno della candida, ma la curcumina/curcuma aiuta il sistema immunitario nel mantenere la candida sotto controllo. Altri problemi di salute legati alla candida La Candida albicans può sfuggire al controllo causando disturbi intestinali, infezioni vaginali o infezioni della gola e della bocca chiamata mughetto. ​​​​​​​Nella maggior parte dei casi, questo è il risultato di un uso frequente di antibiotici, che possono eliminare i batteri “amici” che mantengono il lievito sotto controllo. Altri farmaci che eliminano la flora intestinale o incoraggiano la fioritura della candida sono gli steroidi e gli estrogeni, sia sotto forma di pillola anticoncezionale o la terapia ormonale sostitutiva.   Ingredienti Curcuma (Curcuma longa L.) estratto standardizzato di rizoma (93% curcuminoidi). Idrossipropilmetilcellulosa. Agente di carica: Cellulosa microcristallina. Antiagglomeranti: Magnesio stearato vegetale, Biossido di silicio. Antiossidante: Base in polvere PhytO2XTM [beta-carotene e vitamina C (acido ascorbico)]. Modo d'utilizzo Deglutire da 1 a 3 capsule vegetali al giorno, con acqua, preferibilmente ai pasti. Non superare la dose consigliata. Confezionato in bottigliette da 60 capsule vegetali. Cautele d'utilizzo Sconsigliato in gravidanza e allattamento. In presenza di occlusione delle vie biliari o di calcoli biliari, la curcuma andrebbe assunta sotto il controllo medico. L'utilizzo di prodotti a base di curcuma dovrebbe essere effettuato con cautela nei pazienti in trattamento con farmaci metabolizzati da isoenzimi del citocromo P450 (ad es. warfarin, digossina, ciclosporina, eritromicina, tamoxifene).

Aggiungi al carrello