Ordini Telefonici 06.69.35.72.64
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto

Vitamina C

Prodotti trovati 3

L’ uomo è praticamente l’ unico animale al mondo che non può produrre Vitamina C.   Solo il Bulbul, un pipistrello indiano, la scimmia e il gorilla e il porcellino d’ india hanno questa caratteristica e quindi deve essere forzatamente ingerito con i cibi/integratori.   La perdita della produzione endogena della vitamina C si presentò in un animale arboreo che viveva in un ambiente tropicale o semi- tropicale dove erano disponibili tutto l’anno molti cibi che contenevano acido ascorbico.   La dieta del primate mutato forse non forniva altrettanto acido ascorbico quanto quello prima sintetizzato nel fegato, ma era sufficiente per sopravvivere.   Bourne nel 1944 mostrò che un moderno gorilla, vivendo nel suo habitat naturale, otterrebbe 4.5 g. di acido ascorbico al giorno dal suo cibo.   Pauling nel 1970, basando i suoi calcoli sul contenuto calorico e sui livelli di acido ascorbico nel cibi vegetali crudi, concluse che la gamma di assunzione ottima è circa da 2.3 a 9.5 g. al giorno.   La Vitamina C inoltre:       concorre alla formazione della noradrenalina     sintesi della carnitina     catabolismo della tirosina     sintesi degli acidi biliari     sintesi degli ormoni steroidei     aumento dell'assorbimento di ferro     azione di rigenerazione della vitamina E       E’ inoltre un fortissimo anti-virale     Un forte anti-microbiotico (batteri)     Combatte le intossicazioni di ogni tipo     E’ un forte chelante dei metalli pesanti     L'acido ascorbico (vitamina C) è usato per prevenire o trattare bassi livelli di vitamina C nelle persone che non ottengono abbastanza di vitamina dalle loro diete.   Bassi livelli di vitamina C possono determinare una condizione chiamata scorbuto, che può causare sintomi quali eruzione cutanea, debolezza muscolare, dolori articolari, stanchezza o perdita di denti.   La vitamina C svolge un ruolo importante nel corpo. È necessario mantenere la salute della pelle, della cartilagine, dei denti, dell'osso e dei vasi sanguigni. È anche usato per proteggere le cellule del tuo corpo da danni. È noto come antiossidante.   "Vitamina  C pH Control" della GeoPaleoDiet è stato formulata con calcio e magnesio, cioè dei minerali che tamponano quasi completamente la componente acida, che rende il prodotto adatto agli stomaci delicati e non, senza comportare problemi a livello gastrico.   Non solo, per potenziare il potere di riciclo della vitamina C è stata aggiunta al prodotto Quercitina, un bioflavonoide estratto dalla foglia di vite che favorisce la rigenerazione e la riattivazione della vitamina C. In pratica una Vitamina C non del tutto acida, pH controllata, che permette un perfetto assorbimento della sostanza, perchè, ricordiamoci, in natura è contenuta negli agrumi che contengono calcio/magnesio e bioflavonoidi. Noi della GeoPaleoDiet abbiamo soltanto ricreato l' "Habitat" naturale per potenziare al meglio le sue straordinarie caratteristiche.   Per quanto riguarda la Quercetina, nel corso degli ultimi 50 anni, quasi 600 studi (la maggior parte sono russi) sono stati consacrati alla relativa efficacia e sicurezza.   Ne hanno messo in evidenza soprattutto il potere antiossidante e l'azione protettiva sul sistema vascolare.   Degli studi hanno anche mostrato che la Quercitina  esercita degli effetti benefici sulla salute cardiovascolare, sulla pelle, sulla funzione cognitiva, sulla salute del diabetico, sull'infiammazione, sulle allergie o sull'immunodeficienza. Così, la ricerca ha, fra le altre cose, sottolineato che la Quercitina: - è un antiossidante molto potente con un'attività molto superiore a quella della vitamina E o dei carotenoidi;   - diminuisce la viscosità del sangue e migliora la microcircolazione a livello dei capillari;   - in alcuni pazienti con un diabete di tipo II:- abbassa una pressione sanguigna elevata e normalizza una misurazione elettrica associata all'attivazione dei ventricoli del cuore;   - in alcuni pazienti affetti da ipertensione arteriosa, ha degli effetti ipotensivi e antiaritmici;   - inibisce la perossidazione lipidica, un processo che porta all'aterosclerosi;   - inibisce la formazione dell'apolipoproteina B, uno dei primi componenti dei LDL;   - in alcuni ratti, abbassa i livelli serici ed epatici di lipidi e di colesterolo;   - conferisce una protezione al cervello e alle cellule nervose: inibisce l'espressione di enzimi che provocano l'infiammazione. Inoltre, impedisce che i globuli bianchi infiammatori attacchino delle regioni vulnerabili del cervello e vi aderiscano.   - inibisce l'attività proinfiammatoria dei neutrofili, aiutando così a proteggere il sistema vascolare dai danni indotti dalla malattia,   - rinforza il flusso sanguigno nella regione della retina dell'occhio, conferendo così una protezione contro la perdita della vista per degenerazione maculare,   - previene la formazione della cateratta inibendo l'attività di un enzima del cristallino;   Conferisce così una neuroprotezione essenziale contro le lesioni ossidative che si producono quando il cervello non riceve una quantità sufficiente di sangue e di ossigeno;   - in alcuni casi di encefalopatie legate a una perturbazione della circolazione cerebrale in conseguenza a un incidente cerebrovascolare, diminuisce in maniera significativa l'insonnia, i disturbi emotivi e vegetativi, ottimizza l'attivazione mentale generale migliorando l'umore e diminuendo l'espressione di sensazioni fisiche spiacevoli;   - migliora la memoria del 70% dei pazienti affetti da disturbi della circolazione cerebrale. Nel 60% dei casi, aumenta la concentrazione e l'indice di attività intellettuale.   - Confezioni da 24/48 compresse da un grammo.  Composizione:   Vitamina C totale 1.000 mg (1250 % NRV*) da Acido ascorbico   da Calcio ascorbato   Quercitina 10 mg  

Aggiungi al carrello