Ordini Telefonici 06.69357264 - Spedizioni nazionali gratuite oltre i 99 € - Spedizioni Internazionali gratuite sopra i 199 €

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale Prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

Come ho Perso 15 Kg in 6 Mesi (Senza Riacquistarli) con la Paleo Diet, Muscle Detox e BIIO

02/03/2018

La mia breve storia parte ad agosto 2014.

Ho iniziato a informarmi sulla Paleodieta nei post del gruppo PaleoItalia su Facebook, nel libro di Robb Wolf e su vari articoli.
 
Così ho deciso di iniziare a sperimentare questo regime alimentare.

Ma subito mi sono reso conto che togliere alcuni alimenti dalla mia alimentazione era tutt’altro che una manovra semplice.
 
E se hai la pazienza di leggere queste righe ti spiego perché


                                                           Di Lorenzo Angelini 



​L’INIZIAZIONE (2014)

Sono di origine dell’Emilia Romagna e sono stato educato a mangiare la pasta asciutta con qualsiasi condimento almeno una volta al giorno. Questo alimento l’ho sempre ritenuto fondamentale (“Mangia la pasta se no non stai in piedi!…” mi ripeteva sempre mia nonna).
 
Non solo: ero golosissimo di dolci e ne mangiavo più che potevo. D’estate arrivavo anche a due/tre gelati al giorno, più varie colazioni con brioches e cappuccino.
 
Questa era la mia normalità, pasta e zuccheri.
E non ho mai pensato che fosse qualcosa di sbagliato, tutt’altro.
 
Questo ha portato anche a delle ripercussioni di salute, che nessuno ha mai pensato di collegare all’enorme quantità di cioccolato e nutella che mangiavo ogni giorno.
 
Per tutta la mia giovinezza infatti fino ad oggi (adesso ho 34 anni) ho accusato forti emicranie, a cui ogni dottore interpellato rispondeva con: "sarà l'età, poi passa”. Ma non passava.
 
All’educazione Romagnola, si sono aggiunti gli anni da giovane lavoratore con pochi soldi in tasca. Vivevo da solo, e nei primi 7 anni da venditore, ogni giorno fuori casa, ero “costretto” a divorare letteralmente ciò che capitava nel primo bar disponibile.

​Non capivo mai se fosse fame – perché avevo sempre voglia di mangiare – o illusione nel voler riempire lo stomaco a tutti i costi.
 
Insomma tutto questo mi aveva portato ad avere per la mia “altezza” di 170 cm:
  • Un peso di 76,8 kg.
  • Un’incessante fame bulimica, che ogni 2 ore si colmava solo mangiando con la sensazione di iper sazietà
  • Un ritmo di 1 mal di testa ogni 7/10 giorni
  • Stomaco sempre gonfio
  • Braccia rosse piene di foruncoli
  • Palpebre arrossate e piene di blefarite 



​LA FASE SPORTIVA (Marzo – Giugno 2015)

E’ così che il 13 marzo 2015, stanco di trascurare il mio corpo ho deciso di darmi una regolata.
In quel periodo avevo fatto delle modifiche nello stile alimentare secondo i principi paleo, in particolare avevo:

 
  • tolto i latticini
  • tolto i legumi
  • compravo carne grass feed (vivendo in Svizzera ero facilitato nel trovarla)
  • diminuito gli zuccheri.
 
Tuttavia, anche se mi sentivo meglio a livello di digestione e più sazio a fine pasto, avveniva che ogni 2-3 giorni andavo in astinenza da zuccheri, e dovevo letteralmente correre al supermercato per comprare un pacco di biscotti o tavolette di cioccolato che sparivano entro la giornata.
 
Allora mi sono detto:

"L’alimentazione non basta, devo fare dello sport!”

E così mi sono deciso a iscrivermi alla Spartan Race, una sorta di corsa di 7 km con ostacoli tipo addestramento dei marines.
 
Per prepararmi alla gara ho inziato a correre 2 giorni alla settimana, unendo nuoto e un po’ di palestra. Il tutto unito alla lettura e a qualche applicazione del libro di Claudio Tozzi “LA SCIENZA DEL NATURAL BODYBUILDING - BIIOSystem”.

Ho fatto in quel periodo degli sforzi notevoli per raggiungere una discreta preparazione, sforzi che sentivo particolarmente perché venivo da quasi 9 anni di inattività fisica.

Risultati: Ho svolto 2 gare da 7 Km e da 9 km, ho potenziato i muscoli e ho sviluppato una buona resistenza alla corsa. In 3 mesi ho perso 2,5 kg di peso.

​Era un inizio.

Immagine
Ma la mia dipendenza alimentare non era cambiata di molto. Accusavo sempre ogni 2-3 giorni un bisogno compulsivo di dolci.

Ho capito definitivamente che c’era qualcosa da cui ero totalmente dipendente.

 
 
LA SVOLTA (Luglio – Agosto 2015)

Una sera in palestra incontro Fabio, mio vicino di casa e amico, con cui condivido da 3 anni un percorso di formazione professionale.

Appena mi vede mi dice: “Ho provato il digiuno controllato di Claudio Tozzi, una figata! Ho perso peso senza riprenderlo, ed è stata un’esperienza quasi mistica!”

Io avevo sentito parlare del MUSCLE DETOX, e ne ero sempre rimasto incuriosito, e un po’ “spaventato”.

Dopo le parole di Fabio, vado su internet, mi documento e ascolto bene le interviste di Claudio che mi sembrano serie e obiettive.

Così ordino il materiale per il “Digiuno Controllato”.

Sapevo che se fossi rimasto tanto tempo a pensare, non avrei avuto nessun elemento in più per decidere.

Quindi, tanto vale agire che stare fermi con le mani in mano.
 
Così ad Agosto, in un momento calmo lavorativo, inizio la mia sfida dei 7 giorni di digiuno.  

Mai nessuna scelta  in vita mia fu così azzeccata.
 
Nei primi 3 giorni provai parecchia fame, e capisco anche il perché. Non avevo mai provato a stare così tanto tempo senza mangiare, e senza dolci soprattutto!!!

Poi, il resto dei giorni, tra la palestra il pomeriggio e un po’ di noia durante il giorno perché facevo fatica a concentrarmi, riuscì a cavarmela egregiamente.
 
Risultati dopo una settimana di Muscle Detox: - 3 Kg di peso.

Mi aspettavo di perdere qualcosa in più, ma la soddisfazione maggiore fu che nei giorni successivi non avevo più voglia di dolci!!!

Incredibile: non riuscivo a spiegarmi questa cosa, non mi era mai capitata.
 
 
METTO IL TURBO (Settembre – Novembre 2015 – Oggi)

Da quel momento ho avuto una facilità mostruosa a seguire i principi della paleodieta. Ero passato da un 70% a un 95% di applicazione.

​Fantastico.

Mi concedevo solo ogni tanto un pezzettino di cioccolato amaro, con noci, e del miele.
Integravo regolarmente con integratori Omega 3 e Probiotici.

A Settembre 2015 ho fatto i miei primi 30 giorni di Paleodieta al 100%.
 
Non solo: Avevo un’energia mai vista, mi sentivo agile e atletico, e ogni settimana, mangiando sempre a sazietà perdevo almeno mezzo chilo di peso.

I mal di testa erano spariti, incredibile. Tra settembre e dicembre mi è venuto 2 volte (di cui una dopo l’abbuffata natalizia).

Molto meglio rispetto a prima, che le emicranie erano di turno una volta a settimana.
 
Un’altra cosa: la mia ragazza mi fa notare che i bugni sulle braccia che ho sempre avuto erano completamente scomparsi! Braccia lisce come quelle di un bambino!

A Novembre 2015 il mio peso era di 61,5.

Esattamente 15,3 Kg in meno di quello che pesavo a Marzo 2015, lo stesso anno.

​Prima della mia trasformazione.

 


Immagine
 
Vorrei concludere questa storia dicendo: Lorenzo visse sempre felice e contento! Ma mi piace pensare che questa sia stata una conquista, e come ogni conquista va difesa giorno dopo giorno.
 
Un grazie speciale a Claudio Tozzi, per tutto il lavoro di divulgazione che ha sempre fatto, con coraggio e passione.

E a Frank Merenda per avermi introdotto nella conoscenza della PaleoDieta.
 
                                                                                                                                Lorenzo Angelini
#geopaleodiet #biiosystem #muscledetox

Ultime notizie dal blog