Ordini Telefonici 06.69357264 - Spedizioni nazionali gratuite oltre i 99 € - Spedizioni Internazionali gratuite sopra i 199 €

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

Collagene idrolizzato: quali benefici?

17/08/2020

Il collagene è la proteina più abbondante nel corpo. E sebbene possa sorprendere, esso occupa il 6% del peso corporeo e il 65% delle proteine ​​corporee. Tra le altre cose, è sintetizzato dai fibroblasti, le principali cellule del tessuto connettivo.
La formazione naturale di collagene da parte dell'organismo diminuisce dall'età di 25 anni in poi. È a questa età che il processo di invecchiamento cellulare inizia a farsi sentire proprio a causa di una progressiva riduzione della formazione di collagene organico. Assumendo integratori a base di collagene idrolizzato aiuta a ringiovanire il corpo integrando la sua produzione naturale.

Quali sono i motivi della perdita di collagene?

 


La presenza cooperante di un enzima (una sostanza chimica in grado di regolare le reazioni del corpo) chiamato collagenasi con funzione di distruzione dell’ecco di collagene e quindi di prevenirne l'accumulo indesiderato. Alcuni fattori possono creare uno squilibrio e la distruzione del collagene supera la sua produzione.

Primo fra tutti l’invecchiamento. Nel tempo, lo squilibrio tra collagene e collagenasi aumenta man mano che la produzione di proteine ​​strutturali diminuisce con l'età. Questo processo è purtroppo inevitabile, anche se uno stile di vita sano può ritardare la rottura del collagene.

Menopausa. Le donne in postmenopausa mostrano una perdita di collagene più pronunciata. La diminuzione dei livelli di estrogeni che si verifica durante la menopausa ha un impatto (negativo) sulla pelle e sulle articolazioni. Questi perdono la loro forza ed elasticità.

Inquinamento, assunzione di tabacco ed esposizione diretta ai raggi UV. Vivere in un ambiente molto inquinato (vicino a una fabbrica, un'autostrada o nel centro di una città industrializzata) espone il corpo a tutti i tipi di tossine che hanno un impatto sulla sintesi di collagene nel corpo. Allo stesso fanno i prodotti rilasciati dal tabacco quando si fuma una sigaretta danneggiano direttamente la struttura dell'elastina (un'altra proteina nel tessuto connettivo) e le molecole di collagene. Anche i raggi UV modificano e indeboliscono le molecole che compongono il collagene. La pelle tenta di riparare questo danno aumentando la sintesi delle molecole di elastina, il che rende la pelle più ruvida e più irregolare.

Carenza di vitamina C. La vitamina C è una vitamina essenziale per la sintesi del collagene. Una carenza può influire direttamente sulla capacità del corpo di sintetizzare questa proteina.

Collagene idrolizzato: cos’è e dove si trova



Il collagene puro è una proteina di dimensioni considerevoli, quindi il corpo non la assorbe facilmente. Una volta che il collagene è sottoposto a idrolisi enzimatica, otteniamo il collagene idrolizzato e le sue molecole assumono dimensioni più ridotte. Il risultato? Riescono così a passare attraverso le pareti dell'intestino e raggiungere i tessuti. Esso viene anche estratto e proposto come integratore per un potenziamento fisiologico.
Ma da dove si ottiene esattamente il collagene idrolizzato? Questo integratore alimentare si ottiene dalle ossa, dalla pelle e dai muscoli di alcuni animali come pesci, mucche o maiali, che vengono poi trasformati in gelatina. L'osso viene triturato e macinato, senza grassi, e imbevuto di acido per rimuovere il calcio, quindi disidratato.
Questo processo è possibile grazie a piccoli aminoacidi che non hanno subito danni. Essi vengono rapidamente assorbiti nel flusso sanguigno, usati come blocchi per la costruzione di nuovo collagene.

Collagene idrolizzato e Acido Ialuronico: hanno la stessa funzione?

 
L'acido ialuronico è un componente essenziale della pelle a causa della sua capacità di promuovere il collagene. Il collagene rassoda la pelle mentre l'acido ialuronico nutre e idrata il collagene. L'acido ialuronico trattiene l'acqua, mantenendo il collagene umido ed elastico. Sono una coppia potente che si sostiene a vicenda, ma individualmente hanno benefici molto diversi. Assumere entrambi è l'ideale se si sta cercando un piano anti-invecchiamento di prim'ordine.

Come scegliere il collagene idrolizzato da bere?

 
Quando si inizia ad assumere il collagene idrolizzato da bere, è importante scegliere la migliore qualità possibile per ottenere risultati visibili in modo rapido e sicuro. il collagene idrolizzato marino è il più sano e meglio assorbito dall'organismo. La texture in gel liquido del collagene da bere bevibile, o meglio ancora la composizione in polvere, consente un migliore assorbimento dei nutrienti da parte dell'organismo rispetto a capsule e compresse. La sua efficacia è riconosciuta da esperti in nutricosmetici.

Collagene bevibile per la pelle ringiovanita

 
Il collagene idrolizzato è uno dei migliori integratori dietetici anti-invecchiamento. Stimola e completa la produzione di collagene naturale da parte dei fibroblasti. Nutre la pelle dall'interno. L'epidermide viene sollevata naturalmente, la carnagione è più luminosa. La pelle acquista compattezza ed elasticità, apparendo così raggiante di giovinezza. Inoltre, il collagene idrolizzato da bere partecipa al processo di rigenerazione cellulare e ossea favorendo la guarigione articolare e riducendo sensibilmente i dolori localizzati.
La pelle si rinnova più rapidamente, liberandosi delle sue imperfezioni come la cellulite e le smagliature. Anche le macchie di pigmentazione si riducono gradualmente.

Collagene idrolizzato per le articolazioni

 
La cartilagine delle nostre articolazioni è in gran parte costituita da collagene. Questa cartilagine protegge le nostre articolazioni dagli impatti che subiamo quotidianamente, nonché dall'attrito permanente delle nostre articolazioni. Diminuzione dei livelli di questa proteina può causare indebolimento della cartilagine. Ciò provoca dolore alle articolazioni per le persone colpite.
Anche il dolore muscolare può essere causato dalla mancanza di collagene. Esso infatti lega le fibre muscolari, i legamenti e i tendini alle nostre ossa. La perdita di collagene indebolisce queste connessioni, aumentando la frequenza del danno muscolare e causando dolore.
Se il danno ai tessuti corporei derivante dalla perdita di collagene è estremamente elevato, potrebbe esserci una perdita di capacità di movimento. Questo problema è serio ma fortunatamente rimane raro. Di solito si verifica nelle persone con determinate malattie (come il lupus) che catalizzano la distruzione del collagene nel corpo.  L’assunzione di un integratore a base di collagene idrolizzato da bere riesce a minimizzare tutto ciò.

Collagene idrolizzato contro la permeabilità intestinale

 
La nostra barriera intestinale consente l'assorbimento dei nutrienti presenti nel nostro cibo. Previene anche il passaggio di tossine e microrganismi nel nostro corpo. Una diminuzione dei livelli di collagene può favorire il passaggio di queste sostanze nocive e creare problemi intestinali: diarrea, costipazione, difficoltà di assorbimento dei nutrienti o difficoltà di concentrazione.
La dose giornaliera raccomandata di collagene idrolizzato da bere è di 10 g al giorno, ma si può arrivare anche a 16g. Questa quantità corrisponde al contenuto del misurino all'interno della scatola. Prendendo importi minori non otteniamo l'effetto previsto. 10 g al giorno di collagene sono efficaci perché questo apporto fornisce la proteina del 16% raccomandata dall'OMS (Organizzazione mondiale della sanità) per un adulto. Per percepirne i benefici, è necessario che assumere questo integratore diventi un riflesso. Se fornisci quotidianamente al tuo corpo aminoacidi, avrà semplicemente tutti i materiali di cui ha bisogno per costruire il tuo collagene. Se questo assorbimento di collagene viene interrotto, il processo si interrompe.
In particolare, per un’assunzione ottimale, consigliamo di assumere collagene idrolizzato a colazione disciolto in qualsiasi alimento liquido o fluido (latte animale o vegetale, frullato, yogurt, tè, infuso, succo, acqua, ecc.)

Integratore a base di collagene idrolizzato migliore

 
Secondo quanto finora detto, l’integratore a base di collagene idrolizzato migliore deve contenere anche le sostanze di supporto necessarie. È il caso di “Collagene Primitivo” il quale è attualmente l’unica formulazione al mondo che contiene Collagene Idrolizzato potenziato con: Ornitina + Zinco + vitamina C. Provalo subito anche nella nuova versione disponibile AL CACAO.









 


Ultime notizie dal blog