Ordini Telefonici 06.69357264 anche su WhatsApp:+39-393 318 7937- Spedizioni nazionali gratuite oltre i 99 € - Spedizioni Internazionali gratuite sopra i 199 €

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

Acetil carnitina: a cosa serve e quando assumerla

30/10/2020

Ogni sportivo ne ha sentito parlare almeno una volta, come integratore nella cosiddetta fase di definizione o come base della propria alimentazione. Stiamo parlando dell’Acetil Carnetina, ma cos’è e quali effetti e potenziali benefici ha sulla fisiologia umana?
Nel corpo, l'acetil-L-carnitina, o semplicemente Acetil Carnitina, è composta da L-carnitina acetilata, la quale è un derivato di un amminoacido non essenziale il che significa che è prodotto naturalmente nel corpo. La L-carnitina e l'acetil-L-carnitina sono utilizzate per aiutare il corpo a trasformare il grasso in energia. Il corpo può convertire la L-carnitina in acetil-L-carnitina e viceversa.
Si può ottenere una certa quantità di L-carnitina direttamente dalla dieta, poiché si trova in alimenti come la carne rossa: in genere più rossa è la carne, maggiore è il suo quantitativo. Anche le fonti vegetali come l'avocado e la soia ne contengono piccole quantità.
La L-carnitina è responsabile del trasporto degli acidi grassi a catena lunga ai mitocondri delle cellule, dove l'energia viene quindi prodotta mentre il grasso viene ossidato e utilizzato come combustibile. Più del 95% delle riserve di L-carnitina del corpo si trovano nel muscolo scheletrico (muscolo che è collegato allo scheletro), insieme a tracce nel fegato e nel sangue.
Le persone assumono maggiormente acetil-L-carnitina per migliorare la memoria e le capacità di pensiero, disturbo da uso di alcol, disturbo bipolare, dolore ai nervi, fibromialgia, infertilità e molte altre condizioni, ma non ci sono buone prove scientifiche a supporto di tutti questi usi; di fatto la singola assunzione può risultare efficace o inefficace a seconda della storia clinica del soggetto, su quella determinata patologia.
L'acetil-L-carnitina aiuta il corpo a produrre energia. È importante per la funzione del cuore e del cervello, il movimento muscolare e molti altri processi del corpo.

Acetil- L- Carnitina quando assumerla

 


Gli integratori a base di Acetil L Carnitina dovrebbero essere assunti insieme a una dieta sana, ma sono spesso consigliati a chiunque abbia difficoltà a ottenere abbastanza quantitativo di un determinato nutriente nella propria dieta.
Questo è particolarmente valido nel caso di diete vegetariane e vegane, in cui l’afflusso di proteine animali viene in parte compensato da quelle di origine vegetale, che però a parità di peso rispetto alla carne rossa, hanno un quantitativo nettamente inferiore. Gli amminoacidi non essenziali – categoria come già detto, da cui deriva la carnitina - sono quelli che il corpo è in grado di sintetizzare sotto la spinta dell’alimentazione. In caso di nutrienti insufficienti, il ricorso all’integratore diventa necessario.
Gli studi hanno osservato che la L-carnitina, se assunta con 80 g di carboidrati, ha effetti positivi, poiché è stato riscontrato un aumento del 20% del contenuto di carnitina muscolare con 12 settimane di integrazione.  La combinazione di L-carnitina e carboidrati ha impedito un aumento del 18% dell'accumulo di massa grassa corporea associato all'assunzione della sola integrazione di carboidrati in giovani maschi sani.

Dosaggio: qual è la giusta quantità di integratore da assumere

 
Gli studi suggeriscono dosi variabili per ciascuna forma di L-carnitina per ottenere i migliori risultati, in linea generale sono considerati ottimali questi quantitativi per ogni forma di carnitina:
  • Acetil-L-carnitina: da 600 a 2,500 mg al giorno;
  • L-carnitina L-tartrato: 1.000–4.000 mg al giorno;
  • Propionil-L-carnitina: 1.000–4.000 mg al giorno.

È utile per dimagrire?

 
È stato teorizzato che la L-carnitina potrebbe aiutare il corpo a produrre energia utilizzando le riserve di grasso corporeo, permettendo sessioni di allenamento più intensive e in definitiva aiutando a perdere grasso. L'evidenza suggerisce che può favorire la perdita di peso aumentando il dispendio calorico.
È stato dimostrato anche che assumerlo quotidianamente sotto forma di integratore aumenta le concentrazioni ematiche e muscolari di questo composto simile agli amminoacidi, che potrebbe aumentare il metabolismo dei grassi di conseguenza con un aumento delle concentrazioni di carnitina muscolare.

E per studiare?

 
Uno degli effetti più evidenti e scientificamente dimostrato dall’assunzione quotidiana degli integratori a base di Acetil-L-Carnitina è la sua azione sul sistema celebrare, in particolare sulla diminuzione della memoria e delle capacità di pensiero che si verificano normalmente con l'età o nei periodi di forte stress e tensione mentale. L'assunzione di acetil-L-carnitina migliora la memoria e la funzione cognitiva, oltre che la sensazione di stanchezza psicofisica. Dunque la sua integrazione nella dieta appare decisamente performante e utile anche per studiare.

Effetti sessuali degli integratori a base di Acetil-L-Carnitina

 






Gli effetti sessuali dell’Acetil-L-Carnitina negli uomini sono molteplici, in particolare:
In caso di bassi livelli di testosterone negli uomini anziani. L'assunzione di Acetil-L-Carnitina per via orale insieme alla propionil-L-carnitina sembra aiutare i sintomi legati al calo dei livelli di ormone maschile. Questa combinazione presa per 6 mesi sembra migliorare la disfunzione sessuale, la depressione e l'affaticamento più o meno allo stesso modo dell'ormone maschile testosterone.
Condizioni di infertilità maschile negli uomini giovani. L'assunzione di Acetil-L-carnitina per via orale, di solito insieme a L-carnitina e altri integratori, sembra aumentare il numero di spermatozoi e il movimento degli spermatozoi negli uomini con problemi di fertilità. Alcune ricerche mostrano che questo aumenta le possibilità di gravidanza.
Una malattia che causa erezioni curve e dolorose (malattia di Peyronie). L'acetil-L-carnitina sembra essere più efficace di un farmaco chiamato tamoxifene per ridurre il dolore e rallentare il peggioramento della malattia di Peyronie.
 
PROVA L'ACETIL CARNITINA DI MUSCLE DETOX!
​​​​​​​